Sax e Clarinetto


 

 

 

 

 

 

 

 

GIGI DI GREGORIO


Diploma in Orchestrazione Jazz con  Furio Di Castri

Sax tenore, soprano e compositore. 

Jazz Festival :

Eurojazz Festival d’ Ivrea, Borja jazz festival in Spagna, Monaco Jazz Chorus, Italian Jazz in Antibes, Mercedes Jazz Festival, Ventimiglia Jazz, Due Laghi Jazz Festival di Avigliana, Monte Carlo Jazz Festival, Mosca Music Kermesse, Music China a Shanghai ’ e molti altri. E’ endorser sassofoni e ance Lupifaro  Ha suonato in Big Band che hanno ospitato Lee Konitz, Enrico Rava, Gianni Basso . Ha collaborato tra gli altri  con Mike Mainieri , Leora Cashe e Harold Danko.

 Cd: 

- Brain cigarette (Luciano Bertolotti sestetto) – SFR 1997

- La Isla (Lorenzo Minguzzi Quartetto) – Panastudio 1999

- Sciari d’ Istà (Luciano Bertolotti) – SFR 2000

- Links (Di Gregorio Martinale Pejrolo Franciscone)- Splasc(h) 2002 

- Western Falls (OOH Quartet) – SFR 2002

- Stella (Luigi Martinale Standar Quartet) – DDQ 2004

- Stultifera Navis (Jazzcom Project) – SFR 2005

- Non ci rimane  che lo swing (Gian Paolo Petrini Big Band) – 2005

- Ab+Compilation 2006

- Un’ombra in cammino (Multiverse Jazz Quartet)-Philology -2008

- Sound of  silence  (Di Gregorio e Calvi  Duo) 2009

- Jazzcom special guest Flavio Boltro – (Dodicilune )2011

-  Colors in Mainstream (Tiziana Cappellino Duo) Phaselus 2013

-  Live JCT (Harold Danko, Mauro Battisti, Luigi Bonafede ) JCT Pr. 2014

 

Musica d’autore: Così è per me ( Marco Berruti )- SFR 2002

Musica sperimentale: I giocattoli di Alessio ( Synthetic Trio di M. Peretti) Musica Mancina – 2006

 

Video e DVD:

 

- Giacomo, eroe quotidiano ( regia di Sandro Carnino ) Indie

- Duke 06.1 ( Collettivo Musica urgente ) Indie

- G.Petrini Big Band . Indie

 

Note:

 “Di Gregorio is most successful approximating the lazy, relaxed swing mixed with pure emotionalism in which Sims excelled, especially when he's modulating a solo on a ballad...”  (Ken Waxman)

 “The dark, melodic beauty of Gigi's saxophone provides... which combines swing and momentum, the basic elements of traditional jazz, with the intellect of modern European harmony.”  (Larry Schneider)

 

LUCA BIGGIO

 

Nato a Torino il 5 dicembre del 1965, inizia a studiare musica all’età di 10 anni. Si diploma nel 1986 in clarinetto con il M° Sergio Avanzo presso il onservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria e in jazz con il M° Furio Di Castri presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino, città dove attualmente vive. Nel 1988 è vincitore della borsa di studio della Berklee School di Boston (USA) presso i seminari estivi a Perugia in occasione dell’ Umbria Jazz. Tra le attività  didattiche, è stato insegnante di sassofono, clarinetto e musica d’insieme presso il Centro Professione Musica di F. Mussida, l’ Istituto Musicale Città di Rivoli, il Sermig di Torino, la Scuola Civica di Chivasso, l’ Accademia Lizard di Torino, la Scuola di Musica “Musicalmente” di Torino, Scuola Popolare di Musica “Tam Tam” dell’associazione Sferaculture di Torino e direttore  artistico in collaborazione con Riccardo Ruggieri dei corsi jazz di  ALT Music Center. Ha collaborato con i più rappresentativi esponenti del jazz italiano e internazionale tra i quali Flavio Boltro, Furio Di Castri, Paolo Birro, Antonio Faraò, Paolo Fresu, Maria Pia De Vito, Gianluca Petrella, Antonello
Salis, N’guyen Le, Danilo Rea , Max Carletti, Lucio Terzano, Mario Rusca, Gianni Cazzola, Marco Tamburini, Roberto Gatto, Alberto Mandarini, Maxx Furian, Stefano Battaglia, Sergio Berardo, Francesco Bearzatti, Gianni Basso, Tullio De Piscopo, Billy Cobham. Nel 1995 ha partecipato a diversi festival e rassegne con Rosalba Bentivoglio tra cui Noto Jazz Festival - Noto (SR), Jazz a Palazzo Bufera – Palermo, Marsala Jazz - Marsala (TP), Horus Festival – Siracusa; con Claudio Giglio al Monte Pellegrino Jazz Festival – Palermo e ancora al Biancavilla Jazz - Biancavilla (CT).
Ha fatto parte della Big Band “C.V.M.” di Alberto Mandarini dal 2002 al 2004, partecipando nel 2002 al Pinerolo in Jazz – Pinerolo (TO) e Vercelli Jazz – Vercelli; nel 2003 al Jazz festival – Casale Monferrato (AT) e ad Asti in
Jazz – Asti (2003 e 2004).
Ha partecipato all’ Euro Jazz Festival – Ivrea (TO) con Giampaolo Petrini (2001) e Dino Contenti (2003), al Rivoli Musica
– Rivoli (TO) con Max Carletti (2003), al Piccolo Festival di Sciolze – Sciolze (TO) con Giovanna Gattuso (2003) e sempre
nel 2003 si è esibito con il suo quartetto “Luca Biggio Quartet” all’ Autunno Musicale dell’ Unione Musicale comune di
Brandizzo – Brandizzo (TO). Inoltre ha partecipato nel 2004 al Jazz sotto le stelle - Busto Arsizio (VA) con Stefano
Battaglia e Jazz a Calasetta – Calasetta (CA). Nel 2005 ha partecipato al Musincanto – Torino con l’orchestra “Under
Special Construction” con Emanuele Cisi, Furio Di Castri, Gianluca Petrella e Roberto Gatto.
Nel 2005, ha fatto parte della LabDance Orchestra diretta da Furio Di Castri e Gianluca Petrella, partecipando al
Festival di Ivrea – Ivrea (TO) e Jazz a Palazzo – Torino.
Ha partecipato ad Alpignano Jazz Festival – Alpignano (TO) con Michele Verrastro e Ivano Gruarin (2006).
Dal 2006 fa parte della MultiKulti Orkestra che nel 2006 ha suonato con la partecipazione di Flavio Boltro per
un progetto dedicato a Miles Davis (Torino), con Francesco Bearzatti in un progetto sul Rock anni '70 (2007,
Torino), con Sergio Berardo in un progetto sulla musica Occitana in diversi concerti, tra i quali il prestigioso Festival
Mistà (Venasca, CN), il concerto all’anfiteatro di Borgo San Dalmazzo (CN) ed Etredad, prestigioso festival di musica
tradizionale a Fenis (AO). Sempre con la Multikulti Orkestra, ha partecipato al Jazzin’ Provincia – Chivasso (TO) nel
2010 e al Torino Jazz Festival – Torino, ospite Perico Sambeat (2012).
Nel 2010 ha partecipato al Moncalieri Jazz Summer – Moncalieri (2010) con Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
diretta da Carlo Boccadoro, ospiti Fabrizio Bosso e Francesco Cafiso. Nel 2011 suona con il suo duo al Jazz sotto la
Torre – Calasetta (CA) e ancora per il Torino Jazz Festival – Torino (2012) con il suo trio.
Diverse le pubblicazioni discografiche:
Luca Biggio Quartet – Il signore degli orologi – Velut Luna 2006
Enzo Antonicelli – Vicino Vicino – Self Producer 2000
Laboratorio del Suono Ensemle – Miserere – Ala Bianca Records 2000
Statuto – Il migliore dei mondi possibili – Sony 2002
Pietro Ballestrero – La casa degli specchi – Velut Luna 2003
Meg – Meg BMG 2004
Miky Bianco – Zero Residui Tossici – Self Producer 2005
Jazz Collection 3 – DDE Records 2006
Tony De Gruttola – 03 – Self Producer 2006
Lou Dalfin – I Virasolelhs - Edel 2007
Lou Dalfin – Remescla - Musicalista/Green Queen Music/Self 2009
Laboratorio del Suono Ensemble – Mama – Ala Bianca Records (Warner) 2010
Lou Dalfin - Cavalier Faidit – Musicalista 2011.
Inoltre, ha partecipato a diverse trasmissioni televisive come Ci vediamo in TV, diretta da Paolo Limiti, Ci
vediamo su Rai 2, diretta da Paolo Limiti con ospiti come: Johnny Dorelli, Alba Parietti, Massimo Ranieri,
Ragazzi irresistibili su Canale 5 con Rita Pavone, Maurizio Vandelli, Little Tony, Adriano Pappalardo, Le Supremes, i
New Trolls, Jos.. Feliciano. Dir. Orchestra Vince Tempera, Bravo Bravissimo su Rete 4, diretta da Mike Buongiorno
con Al Bano, Tullio De Piscopo. Dir. Beppe Vessicchio e nel teatro ha collaborato come sassofonista in A qualcuno
piace caldo, Compagnia Della Rancia con Rossana Casale, Alessandro Gassman, Gianmarco Tognazzi, Hello Dolly,
Compagnia Della Rancia con Loretta Goggi e Paolo Ferrari, Dance, Compagnia della Rancia con Raffaele Paganini e
Chiara Noschese, Bulli e Pupe. Compagnia Della Rancia con Serena Autieri, Marina Massironi, Giorgio Borghetti,
Gianfranco Phino.


Contatti

Via Cuneo 43G - 10152 Torino

Tel. 0112876512 dal lunedì al venerdì, dalle 17.30 alle 19.30

Tel. 3357569913 - 3921146688, dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 20.30

info@arcote.com